lunedì, gennaio 08, 2018

6 gennaio 2018 - Real Katenaccio - Saponetta League 2-2

Prosegue il matinée del calcio di periferia qui a Bari, e continua a offrire grandi emozioni. Finisce infatti in parità la rivincita tra Katenaccio e Saponetta, al termine di una partita non eccellente dal punto di vista tecnico ma di rara intensità.

I pettirossi sono senza centravanti e partono con Angelo davanti e Pigi terzino. Il Katenaccio (stranamente) fa la partita ma all'altezza della tre-quarti si scontra contro un muro fisicamente meglio attrezzato. È fatale subire gol in contropiede dopo oltre 25 minuti di pressione sterile.

Pochi minuti dopo arriva una grave frittata del portiere Marco che ci porta sul 2 a 0 e verso un inizio di depressione. A quel punto scatta la controffensiva studiata alla vigilia: Pigi passa prima punta e Angelo torna terzino.

Bastano due minuti di disorientamento avversario e una doppietta di Pigi (con un bel secondo gol) per rimettere la partita in parità.

A quel punto il match prosegue esattamente sugli stessi binari dell'inizio, con occasioni da entrambe le parti, molti errori individuali e una reciproca paura di perdere o di morire d'infarto per la stanchezza, che porteranno dolcemente verso il risultato forse più giusto.

TABELLINO E PAGELLE
Katenaccio - Saponetta League 2-2
Marcatori: Pigi (2)
Pagelle:

Marco 5.5
Angioletto 6
Mimì 6.5
Duni 6
Manuel 5.5
Pierpaolo 5.5
Pigi 7 (uomo stagnola Sky)

martedì, gennaio 02, 2018

30 dicembre 2017 - Katenaccio - Saponetta League 7-4

I Katenacci tornano al successo in una partita che sarebbe stata persa 9 volte su 10, ma che i pettirossi hanno saputo comunque meritare resistendo per i primi 20 minuti con un uomo in meno (causa arrivo ritardato di Riccardo, alle prese con influenza domestica e scarso accesso a Facebook) e soprattutto rimanendo aggrappati alla partita anche dopo mezz'ora abbondante di assedio avversario, sfruttando l'inopinata anarchia difensiva degli avversari negli ultimi 15 minuti.

Neanche un Cruz nuovamente svogliato e tarantolato, attrattore di gasteme da ogni parte del globo, è riuscito infatti a far deprimere una difesa d'emergenza, con Soda al centro sempre più a suo agio (poverallui), ma comunque solida.

Nel finale però assistiamo a un interessante ed eccitante inedito: Ok Bomber e Ricky si cercano e si trovano come Barreto e Kutuzov dei tempi d'oro. Colpi di tacco, inserimenti di prima, verticalizzazioni nello stretto: sono loro a uccidere la partita con momenti di calcio così bello che quasi non ci si crede.

TABELLINO E PAGELLE
Katenaccio-Saponetta League 7-4
Marcatori: Ok Bomber 3, Soda 1, Ricky 1, Duni 1, Angioletto 1

Pagelle:

Cruz 5
Angioletto 6.5
Soda 6.5
Duni 6.5
Graziano 5.5
Ricky 7
Ok Bomber 7 (uomo Stagnola Sky)

domenica, dicembre 24, 2017

23 dicembre 2017 - Katenaccio-Rosafante 5-6

Iniziano le sfide natalizie del mattino, e il Katenaccio non perde l'abitudine della sconfitta stagionale di un gol contro i loro avversari storici, ricompattati per l'occasione.

La partita è stata certamente condizionata dal brutto infortunio che ha colpito Meuro, costretto a uscire dal campo e al trasporto in ospedale dopo circa mezz'ora e sull'1 a 0 per il Rosafante. A quel punto il Katenaccio cede Angelo agli avversari (e quando cedi un tuo giocatore agli avversari, succede spesso che quel tuo giocatore diventi sostanzialmente il migliore in campo) e si ricomincia da zero a zero, e 6 contro 6 su un 7 contro 7.

Il gioco è fatto dai pettirossi, ma il Rosafante è molto veloce in contropiede in spazi ovviamente allargati dal fatto di dover giocare con un uomo in meno. E tra un assedio e l'altro (lentissimo) del Katenaccio, tra un palo e un rimpallo, sono i Rosafanti a segnare, segnare e segnare ancora. Decisiva, purtroppo, è la pessima giornata di Cruz che concede almeno due marcature assolutamente evitabili che, alla fine, risulteranno decisive per il risultato.

Nel finale i pettirossi passano da un eccessivo 6 a 2 a un più sensato 6 a 5. Ma queste partite vanno vinte.

TABELLINO

Katenaccio-Rosafante 5-6

Marcatori:
Mimì, Manuel 3, Soda 1

Pagelle:
Cruz 4
Duni 5.5
Mimì 6
Graziano 5.5
Manuel 7 (uomo stagnola Sky)
Soda 6

giovedì, novembre 16, 2017

Giovedì 9 novembre - Real Katenaccio - Saponetta League 6-6

Un bel po' di passi indietro per il Katenaccio nella terza sfida in sequenza contro la Saponetta. La squadra è sembrata in difficoltà fisica, ha fatto troppe cose di fretta e ha commesso molti errori anche banali dal punto di vista tecnico.

Eppure siamo riusciti a portare a casa un pomeriggio con assedio finale comunque sterile. La partita è stata decisa, di fatto, da un paio di gravi topiche di Cruz, da qualche errore di troppo sotto porta ma soprattutto dal rigore sbagliato da Soda contro un portiere non di ruolo. Tra le aggravanti di questo pareggio striminzito c'è anche il fatto di non aver saputo sfruttare l'assenza di un titolare tra i pali avversari, oltre all'uomo in più con cui fare le sostituzione.

Oltre al risultato, l'altra buona notizia è il ritorno su buoni livelli fisici di Duni, lasciato in pace per un'ora dai suoi piedi, e che ha finalmente segnato il primo gol stagione. Nella sua porta.

TABELLINO

Marcatori: Duni, Angioletto, Ok Bomber, Danza, Pigi [da completare]

Pagelle:
Cruz 5
Angioletto 5.5
Lardel 6
Duni 6
Pigi 6.5 (uomo stagnola Sky)
Soda 4.5
Danza 6
Ok Bomber 5.5

giovedì, novembre 02, 2017

Giovedì 26 ottobre 2017 - Katenaccio-Saponetta League 6-5

Vittoria rocambolesca per il Katenaccio nella pronta rivincita dell'eterna sfida contro la Saponetta League. I pettirossi controllano il gioco per buona parte della gara, arrivando addirittura al 5 a 1 a un certo punto. Poi prevale la fretta nella costruzione della manovra, e probabilmente qualche fatica dal punto di vista fisico, e gli avversari riescono a portare a casa gol di pregevole fattura, fino a un insperato ma meritato pareggio.

Ma dove non arriva la tenacia e la tecnica arriva il culo. All'ultima azione della partita, con le squadre della partita successiva già praticamente in campo, parte un cross di Danza dalla tre quarti, senza troppe pretese. E il cross di Danza danza (ahaha riderone) nell'angolo basso, senza tocchi e senza inganni.

A quel punto i pettirossi scappano dal campo come dei vastasi. Vittoria vittoria, che culo che culo!

Marcatori: 2 Ok Bomber, 2 Soda, 2 Danza

Pagelle:

Cruz 5.5
Duni 6
Mimì 6.5
Zac 6
Danza 6.5
Soda 6.5 (uomo stagnola Sky)
Makako aka Lardel 6
Ok Bomber 6.5

martedì, ottobre 24, 2017

19 ottobre 2017 - Katenaccio - Saponetta League 9-5

È la serata dei grandi ritorni.
Torna il classico tra Katenaccio e Saponetta.
Torna l'umidità profondissima in quel di Japigia.
Torna Zac, velocissimo sulla fascia nonostante la pubalgia.
Torna Makako al centro dell'attacco, mattatore totale della sfida con 5 gol (7 secondo la Questura)
Torna Pigi, seppur a mezzo servizio.
Torna Duni, con la caviglia che non collabora più, e infatti alla fine zoppica come sempre. Non prima di aver segnato un pregevole autogol al volo di tacco sotto l'incrocio a fine gara.
Sarà un'altra lunga, divertente, improbabile stagione.

Pagelle:

Cruz 6
Mimì 7
Zac 7
Duni 6
PJ 6.5
Manuel 6.5
Soda  7
Makako 8 (uomo stagnola Sky)

Marcatori:

Makako 5, Soda 2, Zac 1, PJ 1

mercoledì, agosto 02, 2017

1 agosto 2017 - Show di fine anno - La squadra del Puma - La squadra del serpente 12-14 (dcr)



Dopo un mese di stop e in vista della pausa estiva, il Katenaccio saluta i campi di calcio (non per sempre, purtroppo per il calcio) con la consueta sgambata interna di fine stagione.

A differenza del solito "attacco versus difesa", si è puntato sul metodo classico: due capitani, lo svizzero Maurizio e Pigi (da qui i nomi delle squadre. Chi vuol intendere intenda), e chiamata dei giocatori a comporre le squadre.

Dal punto di vista tecnico è stato una partita sostanzialmente dimenticabile. Dopo un minuto Boezio era già per terra, ubriacato dalle finte di Ok Bomber. Dopo il movimento Cassina nella ginnastica artistica, ora c'è anche il movimento Boezio nel calcio". Duni ha fatto tre volte lo stesso errore di impostazione causando altrettanti gol (sarà un caso, ma sono proprio loro ad aver sbagliato i rigori decisivi) ci siamo mangiati una decina di gol a squadra, ogni tanto ci guardavamo intorno confidando nell'arrivo di cambi, di giovani leve, di bombole d'ossigeno, ma niente.

I veri lampi sono arrivati da chi gioca di meno coi pettirossi, come Makako e Marco, o da chi è all'esordio assoluto come Antonio, nettamente il migliore in campo. Potrebbe essere anche un nuovo acquisto per la prossima stagione (merito di Pantaleo Corvino detto Soda detto Porchetta detto Alessandro), se non scapperà lontano da noi dopo ciò che ha visto ieri. In caso restasse, avremo un centrocampo tutto molisano e il Katenaccio avrà adempiuto al suo compito: il calcio di qualità non c'è, ma il Molise sì. E lo avremo dimostrato noi.

Grazie a tutti i giocatori (e le giocatrici) di quest'altra divertentissima stagione pettirossa, grazie ai nostri avversari, e si ricomincia da fine agosto con la dodicesima annata del Katenaccio, con tanto calcio, con un po' di basket e, con ovviamente, i valori dei trigliceridi tutti sballati e sbagliati.

TABELLINO

La squadra del Puma - La squadra del Serpente (12-14 dcr)
Marcatori: serve un'autocertificazione

Pagelle:
*Squadra del Puma*
Cruz 5.5
Pippo 5.5
Borghezio 6
Duni 4.5
Puma 6
Marco 6.5
Makako 7
*Squadra del Serpente*
Vito 6
Pigi 6
Mimì 6.5
Soda 6.5
Angioletto 6
Antonio 7.5 (premio stagnola Sky)
Ok Bomber 6.5