venerdì, aprile 21, 2006

vincere di misura è sempre + bello

Ciccio 6,5: partenza da dimenticare con un gol meraviglioso di Makako ma anche il portiere in versione più-dida-che-buffon..poi,incolpevole sui vari gol in contropiede,fa il suo buon dovere di impiegato catastale per poi esaltarsi sui tiri di Makako da posizioni in cui solo Van Basten avrebbe potuto fare qualcosa di più..baluardo e comunque grande sicurezza..anche dal dischetto,dove realizza il primo centro in maglia Katenaccio.

Duni 6,5: un'ottima prima mezzora,lasciato in colpevole solitudine dagli avversari e da un Ba'Fenomeno poco ispirato..ma lasciato solo anche dai suoi compagni di squadra che, a torto o ragione,sfruttano poco la sua completa libertà. Poi arriva Gigi, e come direbbe il saggio, sono "cazzi amari"..si soffre infatti la grande velocità e la superiorità numerica e infatti arriva l'erroraccio..partita cmq onesta,cn grande rabbia x gli scompensi tattici.

Ladisa 7: presente,sopratutto fisicamente e in anticipo..sbaglia ben poco anche in fase di costruzione.Si fa rispettare nelle palle alte, salvo in 1 paio di occasioni, dove il rimbalzo allegro lo frega e amplia le possibilità di un Makako ancora una volta ispiratissimo..continua a chiamare cambi di gioco che non arrivano mai..un nuovo Sinisa Mihajlovic.

Dario 7,5: il migliore in campo del Katenaccio,permette alla difesa spesso di respirare in condizioni (spesso) di inferiorità numerica dato che venivamo puntualmente fregati a metà strada tra difesa e centrocampo..apprezzabile nelle ripartenze,Lippi pensa a lui in sostituzione di Zaccardo,che in nazionale popo non si può guardare..pericoloso anche nelle palle inattive..popo forte.

Marco 6,5: prima parte di gara letteralmente disastrosa..si muove poco,passa poco e in modo approssimativo,tira male, si prende un botto di gasteme. Poi, sfruttando forse un Pappalettere maggiormente sbilanciato, comincia a trovare degli spazi e la lucidità per segnare di precisione e anche di testa..con un ora come la seconda parte,avremmo quasi tutte le partite vinte.

Maurizio 6,5: anche per lui sarebbe opportuna la doppia valutazione: se in fase offensiva infatti rende anche più del solito, lascia una serie di voragini nella zona centrale ke mettono in affanno la difesa non certo velocissima del Katenaccio..ieri più Riquelme che Emerson, la difesa lo rivorrebbe Puma. Bellissimo il suo incrocio dei pali.

Antonio 7: molto mobile, un ottimo innesto..l'unico problema è di natura tattica..infatti preferisce sempre la fascia e la soluzione esterna sacrificando le sue doti, anche se crea grossi danni sulla fascia destra del Katenaccio poco pericolosa. Piedi buoni e pericoloso anche in fase di tiro, può tornare utile in tutta la zona offensiva..da riprovare

Giulio 6,5: sempre pericoloso con la palla coi piedi e sempre bravo a farsi trovare libero, giocando spalle alla porta si rivela poco pericoloso però, perchè non essendo 1 gigante ha difficoltà a portarsi la difesa dietro e sopratutto non sfrutta come potrebbe il gioco di sponda che i suoi movimenti favoriscono..comunque fastidioso,anche per i nervi dei difensori dei Pappalettere, che con leggerezza gli regalano 2 rigori, forse dubbi, ma sacrosanti..

cmq,sim vengiut..vaffangul :)

3 commenti:

Pirellone ha detto...

I complimenti vanno sempre alla squadra che vince...sono, come posso dire, "di rigore"...hehehehe

BaAndrea ha detto...

Avete vinto come la juventus...rubando

doonie ha detto...

brush u cul eh..:D