mercoledì, giugno 18, 2008

In Onore del Presidente...

Il Katenaccio sfodera un'ottima prestazione per festeggiare il ritorno del suo Presidente: vince (con merito) il derby di casa Nardulli e riporta il bilancio stagionale in positivo. Ora cercherà di allungare con la partita di venerdì contro i RealMenteScarsi, che servirà per introdurre sempre più questa compagine nel Network.
La partita comincia all'insegna dell'equilibrio, anche se il ritardo di ReAle ci obbliga a chiedere un prestito ai "blancos", che si sono presentati fortunatamente in nove: Ciccio viene da noi e si disimpegna ottimamente nel ruolo di terzino sinistro, cercando anche di trafiggere la porta dei suoi (veri) compagni con qualche spunto.
Quando ReAle entra in campo l'inerzia del match si sposta a favore del Katenaccio che, con calma e pazienza, guadagna metri nella metà campo bianconera e impegna il portiere avversario sempre più frequentemente.
Dopo una buona mezzora finalmente il risultato si sblocca grazie ad una azione sulla sinistra dei pettirossi: il Presidente (che nel frattempo aveva scambiato fascia con Cruz) si invola in area e tira, la palla gli viene ribattuta per due volte, ma alla terza riesce ad attraversare tutta la porta e raggiunge il lato opposto, dove Marcolinho lascia partire una sbombarda delle sue che si infila tra palo e portiere e porta il Katenaccio in vantaggio.
Il vantaggio galvanizza i nostri che, dopo un'altra decina di minuti di pressione sugli avversari trovano il raddoppio con un'altra chinessa di Marcolinho da fuori.
È il momento migliore del Katenaccio, che potrebbe dilagare se non fosse per uno strepitoso Giorgio, che si esibisce in una parata a mano aperta in controtempo su colpo di testa schiacciato di ReAle imbeccato da un perfetto angolo di Cruz.
Da qui in poi il Katenaccio controlla e rischia un pò di più, la Nardullese vede scivolare la partita e reagisce aumentando il pressing sui nostri difensori che sbagliano qualche passaggio di troppo e concedono qualche ripartenza agli avversari. Inevitabile arriva il gol che accorcia le distanze, ma è troppo tardi: l'altoparlante avvisa le due squadre che il tempo a loro disposizione e terminato ed entrambe imboccano l'uscita con la soddisfazione di aver giocato un'ottima partita, equilibrata e tirata come ogni bel derby deve essere.

Daniele 7: New entry Katenacciara di oggi. Si disimpegna ottimamente e dà sicurezza al reparto. Si addormenta anche lui sul gol della Nardullese.
Nicolò 6,5: Pian piano Katenaccio e Pappalettere stanno costruendo un ottimo terzino, svolge il suo compito con ordine e dedizione e non disdegna qualche sortita offensiva.
Mimì 7: Il Kannavaro Katenacciaro. Una diga insormontabile. Terrore dei centravanti. Delizia dei compagni. Peccato che dorma anche lui sul gol avversario, -0,5.
ReAle 6,5: Un motorino inesauribile sulla fascia sinistra: nonostante non sia al top è determinante per la pressione che mette agli avversari sul suo lato. Non è un caso che quando entra in partita le migliori azioni Katenacciare giungano dalla sinistra.
Puma 7: Qualcuno non sarà d'accordo, ma penso di meritarmi questo voto per essere riuscito a garantire copertura e rifornimenti alle 3 punte Katenacciare. Quando devi sostenere due ali larghe ed un centravanti non ti puoi permettere di mollare mai.
O'Scugnizz 7: Torna da Bologna e ci ricorda perché è un titolare fisso dei pettirossi: pur giocando ala, non allunga mai la squadra, corre tanto incontro ai compagni per dettare il passaggio e cerca sempre il dialogo. In più si guadagna qualche calcio di punizione buono per guadagnare metri e rifiatare.
Cruz 7: Ottima partita del nostro oriundo, svaria su tutto il fronte d'attacco, dribbla con la consueta precisione, cerca i compagni e si sacrifica in copertura. Qualche volta fa un pò troppo da solo, ma glielo concediamo.
Marcolinho 8: Per la prima volta vince lo scontro diretto con Lucio, un difensore che ha sempre sofferto. Decide la partita con due sbombarde delle sue e si propone tantissimo per i compagni. Qualche volta è un pò egoista, ma offre anche tante sponde. Decisamente in palla.

4 commenti:

Julian Ross ha detto...

l'onore è mio di giocare con tutti voi, cosa che faccio sempre stra-volentieri...ma è stato un onore anche giocare contro la nardullese, bella partita ragazzi!divertente, correttissima, e con un giorgio che è davvero un portiere oltre le righe...

Doonie ha detto...

Ora inizia a mancarmi il calcio giocato, un bel po'.
Domenica il padre di Pippo mi farà un consulto enpassant durante Spagna-Italia.
Non faccio fatica a camminare ma sento dolore quando sono stanco o tengo il piede in posizioni strane (vedi farsi Milano-Bari con una sola sosta sulla mia punto per tornare dal concerto dei Radiohead).

Piano piano...

bravissimi ragazzi :)

Pollo ha detto...

pigi è buono solo a vincere i rimpalli comunque! Solo i rimpalli! :)

Julian Ross ha detto...

tu sei un falloso di merda ;)