lunedì, marzo 10, 2008

Convocazioni per la settimana

Questa settimana una sola sfida è schedulata per il Katenaccio: contro i Cani da Birra al Torneo di Storie. Si gioca venerdì alle ore 22.
Un'altra sfida attende in settimana i Katenacciari: quella di riuscire a mangiare più carne dell'ultima cena sociale! L'appuntamento se non erro è per giovedì sera, chiedo comunque conferma al responsabile comunicazione di tutte le maggiori associazioni del capoluogo pugliese (Katenaccio, PD, CompriamolA, etc...) per la data e il luogo della devastazione. -> Giovedì 13 Marzo - Santeramo: partenza ore 20 da casa Puma.

---- Cena sociale ANNULLATA! ----

Ecco la lista dei convocati:
Venerdì 14 Marzo 2008, ore 21.50, FREE TIME
Avversari: Cani da Birra
Convocati: Federico; Max, Mimì, Duni, Caino; Puma, Marcolinho; Cruz, Lukano.
Sostituti: Ciccio/Gino; Elvis, Riccardo, Soda.

Raccomando tutti perché mi facciano sapere il prima possibile sul blog per la loro disponibilità.

Eventualmente io giocherei anche martedì: pensavo di contattare iDivani.it, mi fate sapere in giornata?

Confermano la presenza alla cena sociale: Puma, Duni, Max, Mimì, Marcolinho...
man mano che arrivano le conferme aggiorno il post.

19 commenti:

Massimo` ha detto...

ci sono venerdì.

e naturalmente non posso mancare giovedì alla cena sociale :D

Mimì ha detto...

ci sono per venerdi, e prefedrirei giocare solo una partita.

ReAle ha detto...

raga mi sa ke per me venerdi a quell'ora e un po troppo tardi!qnd non penso di esserci purtroppo! per la cena devo chiedere un po alla mia ragazza cosa ne pensa,lei ha la precedenza dopo 6 mesi!sorry

Doonie ha detto...

ci sono venerdì,
giovedì cena sociale @ santeramo, partenza ore 20 casa del puma.
miucci, indicaci il miglior posto possibile dove andarci a skhattare in quell'amena località :)

domani niente divani, in compenso se mi proponete un inter-liverpool al bourbon street potrei pensarci, anche se ho una festa di compleanno e il giorno dopo devo andare a roma e svegliarmi alle 5!

Puma ha detto...

A parte Federico, tutti i convocati hanno confermato la propria presenza venerdì: bene. Attendo notizie da Max per Fede.

Massimo` ha detto...

fede ha detto al 90% si.
attendo la conferma definitiva

Massimo` ha detto...

federico c'è sicuramente venerdì.

appropò ma domani si va a mangiare!? :D

Doonie ha detto...

affò!
io sto uscendo di casa fra 1 ora, ho solo 4 riunioni.
datemi conferma che l'appuntamento è alle 20 dal puma :)

Puma ha detto...

Ci vediamo alle 20 a casa mia.

Michele ha detto...

Buon appetito. Mi auguro che discutiate tra fiumi di Birra della possibilità di aderire in pianta stabile al network, che ancora manca di una delle sue compinenti storiche, ossia il katenaccio.

Puma ha detto...

Vorrei segnalare che per ora il Network come lo intendi tu siete solo voi.

Michele ha detto...

Beh, Maurizio, ma tu non lo sai come lo intendo io il Network, perché non ne abbiamo mai discusso. Non si tratta di vedere come io intenda il Network, ma si tratta innanzitutto di prendervi parte attivamente, e questo, scusami se te lo dico, non l'ho ancora visto da parte di diverse compagini, in particolare da quelle che hanno deciso di fare il Torneo. Come ben sai rispetto profondamente la scelta di confrontarsi all'interno di un torneo, anche se non ho mai mancato di sottolinearne i limiti. Dopo la creazione del Network, anche grazie all'importante opera del Katenaccio, credo che non si possano più scegliere di intraprendere percorsi che siano addirittura in contraddizione rispetto ai valori fondatori del Network. Non si tratta di un mio punto di vista personale, ma del punto di vista del Pappa al completo, che come sai da anni cerca di realizzare un progetto tipo Network e che da anni ha scelto di rimanere coerente a questo progetto senza intraprendere iniziative antitetiche ad esso. Spesso tu hai giustamente ricordato il merito del Katenaccio nella fondazione del Network e dei suoi valori. Io sono d'accordo e in prima linea a riconoscere i meriti dei pettirossi. Ma perché il Network possa prendere il volo questo non basta. Bisogna parteciparvi attivamente al 100 per 100. Come vedi non sto indicando idee personali sul network , ma linee guida generali condivise da tutto il Pappalettere e anche dalle altre compagini. Forse io e te potremo avere idee diverse su come intendere il Network, ma per lo meno adesso il Pappalettere c'è, e ci sta mettendo tutte le energie perché il progetto decolli. Insomma, a me non interessa che la gente la pensi per forza come me, né mi interessa stabilire chi abbia il copyright sul Network, mi interessa al contrario che la gente vi partecipi. Non dubito che il Katenaccio ci sia con lo spirito, ma è convinzione di tutti i Pappali che fino a che il Katenaccio sarà impegnato in un'altra manifestazione, il contributo dei pettirossi all'esistenza del Network non potrà che essere limitato, per oggettivi motivi, tra cui quelli legati alla mancanza di tempo, energie e soprattutto al fatto che i valori del Network sono originali, innovativi e non associabili a quelli di altri contesti, come il Torneo di Storie. E' un fato di fatto che se il progetto non è partito con le piene potenzialità è perché dopo la fondazione del network alcune compagini hanno deciso di partecipare ad un'altra iniziativa. Il Pappalettere tutto, dunque, invita nuovamente il Katenaccio a dare seguito al prezioso contributo fondativo dato al Network, trasformando questo contributo iniziale in apporto continuo e coerente. Su come intendere il network si può anche discutere, ma bisogna esserci per poterlo fare, al 100 per 100. Altrimenti tutto resta, per parafrasare un'espressione usata da te su questo blog, Maurizio, "carta morta".

Michele ha detto...

Per inciso, credo che del Network debbano discutere tutti, serenamente, confrontando i diversi punti di vista su come il progetto debba andare avanti, visto che comunque tale progetto è già partito.
Cito da un post di gennaio del presidente dei pettirossi: "Cerchiamo di divertirCI tutti insieme,di giocare a pallone...e se il torneo di storie non è + l'ambiente adatto...ben venga un torneo del network l'anno prossimo.
Organizzato da noi,come sempre!
E per noi intendo i rappresentati di tutte le squadre...".

Questo è anche il mio punto di vista: concordo al 100 per 100 con Giulio, e questo mi sembra un ottimo punto di partenza per la discussione.

Puma ha detto...

Dai tuoi commenti si evince sempre tutto e il contrario di tutto.
Se sei d'accordo con Giulio, che hai citato, allora dovrai attendere che le compagini maggiormente intenzionate ad aderire al network terminino il Torneo di Storie.
Dici che il Pappalettere abbia già aderito al Network? Bene rileggiti questo topic, e cerca l'elemento mancante.

http://www.pappalettere.it/forum/index.php?topic=141.0

Sinceramente questo topic mi ha fatto cadere le braccia, perché nessuno del Pappalettere ha aderito formalmente all'iniziativa.
Perciò ogni qual volta mi parli di aderire al Network mi girano le palle: VOI PER PRIMI NON LO AVETE FATTO!

Michele ha detto...

Maurizio, francamente dopo aver letto l'url che mi hai mandato non ho trovato motivi perché ti debbano cadere le braccia. Non capisco a cosa ti riferisca. Forse tutto dipende dal fatto che vedi nel termine "aderire" qualcosa di eccessivamente formale, come se si dovesse sottoscrivere un contratto. L'adesione è innanzitutto questione di mentalità, e francamente su queste basi non credo che si possa dire che il Pappalettere non abbia "aderito". Ho riletto tutti gli interventi dei pappali in quel topic che mi hai inviato, e mi sembra che vi fossero diverse adesioni entusiaste al progetto. Scusami se te lo faccio notare, ma il problema è che ti sei dimenticato di aggiornare nel tuo post iniziale l'elenco delle compagini aderenti. Quello lo puoi fare solo tu, perché solo tu puoi modificare il post. Ti sei dimenticato di inserire il Pappalettere, anche perché la nostra intenzione di aderire ti era stata manifestata in più sedi, sia sul blog, sia sul forum, sia privatamente. Ti mando qualche intervento del presidente Giggione in cui chiaramente emerge l'intenzione di aderire, nella speranza che non ti cadano le braccia:

http://www.pappalettere.it/forum/index.php?topic=141.msg4818#msg4818

http://www.pappalettere.it/forum/index.php?topic=141.msg4786#msg4786

http://www.pappalettere.it/forum/index.php?topic=141.msg4791#msg4791

Questi solo alcuni esempo, tra l'altro relativi a risposte tra te e Giggione. La nostra volontà a discuetere era chiara. E' chiaro che formalmente non si aderisce a niente "a scatola chiusa", ma solo quando il progetto viene condiviso da tutti a seguito di discussione collettiva. E mi sembra che un incontro tra tutte le dirigenze non ci sia ancora stato.

Mi dispiace molto che tu ti metta sulle difensive. Ma io non volevo lanciare alcun atto di accusa nei confronti di nessuno. Se mi rivolgo a voi del Katenaccio è perché dopo il Pappalettere siete la squadra più anziana e più esperta del Network. Insomma, era un atto di stima. Senza il contributo del Katenaccio il progetto non decolla.

Se mi sono permesso di insistere su questo argomento era perché ogni qualvolta ne abbiamo parlato è perché mi è parso che tu insistessi troppo sulla paternità del network da parte del Katenaccio e troppo poco sulle prospettive future del network stesso. Chiederti di discuetere assieme di prospettive future non è un crimine, ma ancora un atto di stima.

A me non interessa tanto capire chi abbia la paternità o il copyright del network, ma quali prospettive ci siano per il futuro, visto che per mesi del network non ha parlato più nessuno. Per questo mi sono limitato a dirti che non basta affermare sempre che il Katenaccio ha fondato il network. Bisogna fare il passo successivo, ora che il torneo di Storie pian piano volge al termine.

Invito dunque a mettere da parte inutili campanilismi e ad agire in concertazione affinché questo bellissimo progetto veda la luce. Ame non interessa capire chi o meno abbia aderito a suo tempo, ma chi continui dare vita al progetto.

Tu stesso ti sei lamentato su questo blog per il fatto che la lettera di intenti del network era stata dimenticata ed era divenuta carta morta. Sono tue parole, ma tu stesso sai bene perché questo è accaduto, ossia perché il contributo di diverse compagini è venuto meno per far fronte al Torneo di Storie.

Allora il mio invito è ad evitare facili lamentele e a rimboccarsi le maniche tutti. Anche se il Torneo di Storie non è ancora terminato ci si può incontrare una sera tutti i dirigenti delle compagini per discutere. Credo che non ci sia nulla di male se le compagini come il pappalettere che già stanno dando vita al network spingano le altre compagini acché il progetto prenda vita. Noi non vediamo l'ora.

Grazie per l'attenzione, a presto...

Puma ha detto...

Marcolinho mi fa sapere all'ora di pranzo. Max, riccardo sarebbe disponibile?

Mimì ha detto...

Cmq andare a mangiare carne il venerdi santo è uno schiaffo a Cristo!!!! :)

marcolinho ha detto...

brodo per me
sto ancora un pò frecato

Michele ha detto...

Intanto segnalo che l'armata biancoverde marcia sulla nardullese con un roboante 9 a 2...

http://cscnardullese.blogspot.com/