venerdì, maggio 30, 2008

Divertente....

è divertente il fatto che, nonostante tu stia organizzando una partita da lunedì (ed al mercoledì pomeriggio sembrava tutto sistemato), ti ritrovi con tre bidoni a tre ore dall'inizio della stessa (di cui l'ultimo a venti minuti); e se per i primi due puoi ancora metterci una pezza (anche grazie all'aiuto di Andrea), alla terza, che sei già uscito di casa e stai andando al campo, nn puoi farci proprio nulla....

è divertente sapere che, giunto al campo, i compagni del pappa hanno sempre una carta in più da giocarsi, e che questa carta abbia la bontà e la voglia di aiutarci, relegandosi anche in porta, dopo una folle corsa a casa per recuperare maglietta e scarpette.....

è ancora più divertente quando, sistemata in campo una squadra che di katenaccio sapeva molto poco, ma soprattutto di squadra sapeva molto poco, rischi quasi di vincere contro un Pappa che almeno sulla carta si presentava con la migliore formazione possibile.....

Di fatto si è perso, con un gol di differenza, subito su rigore, ma la sensazione che ne ho tratto è stato che ci si è divertito tanto e soprattutto si è giocato veramente a pallone. Frase di Cruz prima dell'inizio, sapendo che avremmo giocato in sette:"Mò, ci pensi gli facciamo il culo stasera!!".......bè nn è andata cosi, ma si poteva almeno vincere
Dopo le chiacchiere......un pò di cronaca. Formazione finale del Katenaccio: BàRocco; Max, Mimì, Nicolò; Ciro, Luca, Cruz; Lukano. Il pappa passa in vantaggio dopo nn molto, ma il katenaccio, prima pareggia con una stupenda azione del duo d'attacco Cruz-Lukano, con stupendo assist del primo per il secondo che insacca di testa. Quindi, probabilmente a causa di un crollo del pappa tutto, il katenaccio è passato in vantaggio addirittura 3 ad 1. Dopo di chè il Pappa decide di ricominciare a giocare e raggiunge il pareggio, grazie ad un grave errore di Mimì (il solito vizio), e passa addirittura in vantaggio con un rigore richiesto da Makako ai danni di Ciro.

Voti:

Rocco 7: il voto alto sarebbe giustificato anche solamente dalla disponibità e dall'affetto dimostrato verso la nostra squadra,ed invece lui le cose le fà sul serio e realizza almeno 5 o 6 parate importanti, con il suo solito coraggio e quella determinazione che gli ammiro tantissimo. é doveroso, ma soprattutto sentito, dire una grazie, per la disponibiltà e l'impegno.

Max 7: io nn l'ho mai visto un Max cosi determinato. Sembra improvvisamente essersi reso conto di essere un bestione alto nn sò quanti metri, che può e deve sfruttare tutti quei cm che la natura ed i genitori gli hanno dato. Le palle alte alte sono tutte le sue, in barba al Pirellone. Deve essere sempre così.

Mimì 7: doppia gara. Comincia benissimo, anticipando varie volte il diretto avversario e facendo ripartire la manovra cercando di nn sprecare (spazzando) alcuna palla. Addirittura realizza la sua prima marcatura contro il Pappa (a sua memoria), con una penetrazione centrale, dopo un bell'assist smarcante di Cruz, scaricando con violenza il pallone nella rete, come solo i migliori stopper dai piedi di ghisa sanno fare...Poi commette quell'errore fatale (volendo giocare la palla a tutti i costi e perdendola) che cambierà definitivamente il corso del match. Peccato

Nicolò 6,5: anche lui sorprendente oggi, sembra godere di una sicurezza, almeno negli atteggiamenti, che nn avevo mai notato in lui. Ed in effetti gioca veramente bene, anche se l'avversario che ha davanti (Makako), non è semplice da contenere, soprattutto quando si spinge a tutta velocità sino alla linea di fondo per rimettere la palla al centro. Lui nn molla, corre, ogni tanto perde la posizione, ma soprattutto nn si addormenta mai.

Ciro 6,5: è il più spaesato di tutti e se ne rende conto lui stesso, (secondo me) troppo schiacciato sulla destra, è quello che entra meno di tutti nel vivo del gioco offensivo, anche a causa del pallone che nn lo vuole sentire. Per il resto è il solito Ciro, tanto cuore e corsa, recupera palla e duetta come può con Max. Un pò sacrificato, ma una lì davanti doveva pur farlo ed era stato scelto proprio perchè lo facesse.

Luca 7:è la sorpresa targata Andrea. Comincia dicendo di avere solo 10 min di autonomia e proprio per questo decidiamo di sistemarlo nel ruolo più critico, centrale. Poi invece gioca con autorità, impone il suo ritmo e detta i passaggi, con una sobrità degna di Paulo Sousa. Ha il pregio (come sottolineerà Cruz) di essere sempre di appoggio agli attaccanti in difficoltà, agevolando quindi il movimento del pallone. Peccato per un paio di conclusioni sbilenche.

Cruz 7: il Cruz che nn ti aspetti esce in queste partite. Sarà la voglia di testare al meglio le scarpette nuove o la consapevolezza di stare affrontando una gara, almeno sulla carta, difficile, e lui si esalta. Comincia con assist millimetrico, a scavalcare tutta la difesa, per la testa del Lukano, e proseguendo con almeno un altro paio di assist. Ma la cosa piu bella e vedergli passare la palla quando è chiuso dando la possibilità alla squadra di essere il doppio più pericolosa. Poi dice di aver ultimamente trovato serenità ed equilibrio con Lukano, e gli effetti si vedono.

Lukano 7: Copia ed incolla...dai post precedenti. Corre, corre, segna, segna, segna e si dispiace per il povero Hisham, rimasto a casa con la guancia abbottata per un dente infiammato. E poi corre, corre, corre....

p.s.: cosa ho imparato dall'organizzazione del match? nn dirò mai più al puma di nn incazzarsi se qualcuno dà bidone all'ultimo.....lo comprenderò.

13 commenti:

Michele ha detto...

Il Katenaccio regala un bel momento di sport e amicizia tra squadre. Grazie a Mimi' per le belle parole e a i pettirossi per la serieta' e l'impegno con cui hanno affrontato l'impegno.

Il Puma e' ancora relegato all'Elba in esilio, dove si era recato credendosi Napoleone e dove ora sta scontando le giusta pena per le sue malefatte in camicia di forza.

Massimo` ha detto...

scusate ma l'1-0 non è stato nostro?!
siamo andati sul 3-0 poi 3-2 poi 4-2 e poi 5-4... o almeno ricordo così :P

Mimì ha detto...

io nn ricordo affatto....ho inventato in realtà

Doonie ha detto...

I bidoni andrebbero inserito nel pacchetto sicurezza. Espulsione immediata per chi ti lascia a piedi mezzora prima delle partite...

consolante mia madre, infermiera, alla vista del mio piede dopo l'ennesimo ritorno a casa claudicante:

"anche se hai una frattura, non puoi farci assolutamente niente".
Alè.

Massimo` ha detto...

dino, che vuol dire quella frase di tua madre?

P.S. sii felice, Cassano alla samp fino al 2013, e forse Paloschi per Maggio :D

Doonie ha detto...

vuol dire che o mi riposo per diversi mesi, o gioco così, col dolore e con la paura.

per dire, qualsiasi cosa ho, non funzionerebbe nel tipo "mi opero, mi rimetto a posto e poi sono di nuovo al 100%".
Di conseguenza credo che giocherò una volta alla settimana, partite tranquille, e d'estate cercherò di riposare.
In alternativa devo smettere mo e riprendere a settembre.

Michele ha detto...

Dino vacci piano, non scherzare su ste cose, ché poi non te le togli più di torno...
Riposati...

Massimo` ha detto...

a sto punto evita anche la partitella settimanale, fermati e rientra a settembre! al massimo vai a correre per rimanere in forma :D

Padula ha detto...

Ciao ragazzi. La partita per la prossima settimana è confermata? Possiamo prenotare? Preferite giocare mercoledì o giovedì?
REALDONIA CALCIO

Soda ha detto...

Cerchiamo di non giocare alle 22...Perchè altrimenti finiamo dopo le 24...

Per quanto riguarda Dino: ftti una risonanza oppure raggi o ecografia e se c'è da intervenire, intervieni.
Adesso fa caldo e quindi il recupero è molto più facile, doversi curare d'inverno invece comporta molti più problemi.

Just my two cents,

Soda

Padula ha detto...

Anche per noi è meglio giocare alle 21. Ma giovedì o mercoledì?
REALDONIA CALCIO

Puma ha detto...

Giochiamo quando volete ragazzi, martedì, mercoledì o giovedì vanno tutti bene. Se trovate un campo alle 21 in uno di questi tre giorni va bene.
Ciao

Real ha detto...

Mi dite chi ha segnato i gol? Mi serve per le statistiche.