venerdì, maggio 16, 2008

Finalmente bilancio positivo!

Dopo una partenza deficitaria, grazie ad una primavera da grande squadra il Katenaccio è riuscito a portare il bilancio stagionale in positivo. Al momento il Katenaccio ha giocato 51 partite, collezionando 20 vittorie, 12 pareggi e 19 sconfitte: non è la nostra migliore stagione (e lo avevamo capito!), ma questi ottimi risultati ci permettono di vedere al futuro con ottimismo.
La squadra è in grande condizione e si prepara al torneo intra-NetWork dei primi di giugno, nel quale cercherà di cancellare le recenti brutte figure. Nel frattempo continuiamo a sfidare squadre del NetWork: vi preannuncio infatti un paio di classici per la settimana prossima, Nardullese al lunedì e Rosafante al giovedì.

Ma veniamo al match di ieri sera contro i Divani.
La partita è stata equilibrata per circa mezzora, con il Katenaccio che gestiva il pallino del gioco in modo ordinato e copriva benissimo gli spazi grazie al doppio mediano: questa soluzione si è rivelata fondamentale in questa partita, anche se lascia troppi spazi agli avversari sulla nostra fascia sinistra dove Dario però ha coperto per due.
Poi il Katenaccio è passato in vantaggio grazie ad una incursione del Puma che, raccolta palla sulla tre quarti, ha scartato in velocità un avversario e, appena entrato in area ha scaricato un sinistro inparabile nell'angolino opposto. Da qui il Katenaccio ha cominciato ad amministrare la gara ed è riuscito a portarsi anche sul 2 a 0 con una botta da fuori di Dario deviata dal faccino del povero Sbrings.
La reazione dei Divani è stata veemente, ma mai Mimì, Dario e Max hanno mostrato incertezze; e quando i Divani sono riusciti ad avvicinarsi alla porta hanno trovato uno strepitoso Gino a fermarli (con ogni mezzo!).
Ci voleva qualcosa per pepare la partita, ed ecco che entra Cruz! Non è in forma dopo il volo e lo si vede: sbaglia stop elementari, gli manca lo scatto e dà in generale una sensazione di incertezza; quando poi regala il pallone agli avversari per cercare il dribbling invece di passarla indietro, ecco che arriva il gol dei Divani su contropiede.
Il Capitano si incazza con Cruz, perché "quando non ti senti al top è meglio che la passi dietro", "facciamo girare il pallone", etc...E lui indisponente che fa? dribbla tre persone sulla destra, si accentra e indovina una strepitosa parabola sotto l'incrocio dei pali opposto. A quel punto il Capitano si incazza ancora di più perché il ragazzo dimostra che i mezzi ce li ha!
Sul 3a1 il Katenaccio ricomincia a macinare gioco, ma non riesce a finalizzare, si sbilancia un pò e, su un'altra palla persa da Cruz(sciagurato!) scatta il contropiede dei Divani chiuso perfettamente da Sbrings con una sbombarda delle sue.
Il Katenaccio non perde la testa: sostituisce Cruz che non ne aveva più con Marcolinho e ricomincia a costruire. Quasi alla fine della partita Max passa a Soda, Soda di prima lancia Marco sulla destra che a sua volta lancia Lukano verso la porta: in queste situazioni il bomber stagionale non sbaglia e segna il 4a2 della tranquillità.
Hanno già chiamato il campo quando Dario recupera palla sulla sinistra, serve Puma sulla linea del centrocampo che stoppa e lancia Marco in contropiede: il lancio è un pò corto, ma la difesa dei Divani non spazza bene, si accende una mischia dalla quale spunta il piedino del Lukano che con un movimento strano (ribattezzato "gol della rana") riesce ad infilare. È il gol del 5a2, i Divani alzano bandiera bianca e si va sotto la doccia.

Da segnalare dal punto di vista tattico come il doppio mediano con un terzino di spinta ci abbia aiutato sia nella fase di costruzione che in quella di contenimento: manca ancora un pò di affiatamento nei movimenti, ma è una soluzione che si può adottare con maggiore frequenza. Da risolvere però in fase difensiva l'assenza di pressing sul centro-sinistra.

Gino 7: Torna in campo dopo mesi e in questi casi gioca sempre bene. Qualche insicurezza nel bloccare il pallone, ma tanto coraggio nelle uscite: TI VOGLIAMO COSÌ!
Max 6,5: Buono in fase difensiva, pecca di coraggio nell'impostazione; anche se ti limitassi a passare subito il pallone al centrocampista saresti comunque importante per spostare il gioco, quindi non ti preoccupare quando Mimì te la vuole passare.
Mimì 7: Cambiando l'ordine dei centravanti il risultato non cambia: dove c'è lui non si passa. Mezzo punto in meno per qualche dribbling nella nostra area di rigore.
Dario 7: Non sarà ancora in forma per gli europei, ma Donadoni dovrebbe cominciare a tenere in considerazione il nostro pettirosso: è uno stantuffo inesauribile sulla fascia sinistra, difende ed attacca con estrema qualità, non perde mai un duello con l'avversario diretto e conferisce stabilità al reparto. Che vuoi di più dalla vita? Un Lukano!(Abbiamo anche quello...)
Puma 7: Gran gol, tanto lavoro oscuro in copertura e ordine nelle ripartenze. Unica pecca un paio di palle di perse sul pressing avversario.
Soda 7: Sta piano piano facendo la fine dei vecchi trequartisti tedeschi che, con l'avanzare dell'età, arretrano sempre di più la loro posizione in campo(a quando in porta?). Nonostante ciò pare che stia vivendo una seconda giovinezza in questo ruolo a metà tra il mediano e l'attaccante, che lo pone maggiormente nel vivo del gioco: a suo favore va il costante impegno in fase di rottura e di costruzione del gioco; manca solo un pò di affiatamento con i compagni di reparto nei movimenti e nei tempi del passaggio, ma si può fare!
Cruz 6: Pass u pallon! recch d gomm!
Marcolinho 6,5: È appena rientrato da un lungo infortunio e si vede, così come si nota che è in costante miglioramento. Una buona partita, impreziosita dall'assist per Lukano.
Lukano 7: Il nostro centravanti tascabile si impegna a fondo per mettere in difficoltà i difensori avversari e ci riesce. Deve prendere le misure all'inizio, ma alla fine si rivela una spina nel fianco della difesa dei Divani.

3 commenti:

Massimo` ha detto...

gh non ho paura dei passaggi di mimì, ma preferisco evitare in determinati casi ricevere la palla dal fondo.

a volte è meglio spazzarla anche perchè non sono molto in forma e ho riflessi scarseggianti!

Doonie ha detto...

Belli e bravi :)

Cruz, ci fai sempre emozionare: racconta i gol che hai preso l'altra sera nella partita di Proforma...

Soda ha detto...

Da Soda a Thomas Doll il passaggio sarà inevitabile...

Vostro,

Sodadoll (non è un medicinale)