mercoledì, ottobre 15, 2008

ma perchè cruz è playmaker e il puma ala?

E insomma, aveva ragione Soda: Cruz deve giocare prima punta.
Il Katenaccio perde una partita che avrebbe vinto 99 volte su 100 se rigiocata, 4 a 3 il risultato finale contro una coriacea Zona Franka.

I rimpianti sono tantissimi. Per aver subito gol quasi solo su azioni di contropiede, per aver divorato non meno di 4 facili occasioni a 1 metro dalla porta, ma sopratutto per la galoppante indisciplina tattica del nostro genio e sregolatezza che lunedì ha sfoggiato una delle sue più dannose prestazioni da quando veste la maglia del Katenaccio.
La cosa che fa specie è che lui la partita la riesce comunque a portare a casa: segna, recupera un sacco di palloni. Ma ne perde almeno altrettanti, lo fa come sempre in zone nevralgiche del campo (come detto nel titolo, davanti alla difesa; dopo aver dettato il passaggio perdere il pallone lì vuol dire spezzare la squadra in due, su un 7 vs 7 è semplicemente intollerabile) e così i Pettirossi buttano a mare una vittoria ampiamente alla portata.


Chila 6: continua a sfoderare grande tranquillità e a trasmetterla a tutto il reparto, ma continua anche con un eccesso di generosità che lo portano, vuoi per poco tempismo suo, vuoi per scarsa comunicazione col reparto, a subire 2 gol su 4 con lui fuori dai pali, beffato da rimpalli o da pallonetti. Nella giornata tutta storta, questa componente suona malignamente coerente.

Yuri 5,5: deve ancora capire bene Mimì, il quale è spesso costretto a salire molto alto per anticipare Davide Viola e ha quindi bisogno o di una diagonale o di spalle coperte. Il nostro centrale lo deve richiamare spesso per non perdere il controllo della fascia destra. Peccato, perchè le sue doti fisiche gli permetterebbero di armonizzare una discreta fase offensiva (molti i suoi tiri sibillini) con una fase difensiva stasera mediocre.

Duni 6: che bel giocatore sarebbe se avesse un minimo di tecnica. Si impegna a fondo, correndo finalmente per tutta la partita e per tutta la fascia, inserendosi in molte azioni offensive e senza sfigurare in modo evidente là dietro. Peccato che ai molti recuperi che riesce a portare a termine seguano passaggi quasi sempre indecenti. Nel finale sfiora l'eurogol con un colpo di testa all'indietro (e stavolta la porta era quella giusta).

Mimì 7: solo qualche disimpegno un po' troppo alto del portiere lo mette in difficoltà. Per il resto è ovunque, in anticipo, in ripiegamento sulle fasce, testa alta in contropiede, a metterci una pezza in tutte le zone del campo. Quando subiamo i gol, lui è comunque quasi sempre l'ultimo baluardo. Ma i motivi della sconfitta non vanno cercati dietro.

Cruz 4,5: sono qui. Parte bene, giocando spesso la palla. Poi, vai a capire il perchè, si spegne di nuovo la luce. E questa volta sono dolori. Zona Franka ha Bisceglie (e anche Saverio nel finale) come centrale, Ghigo a destra il che vuol dire che i contropiedi possono essere micidiali. Quando perde palla non può guardare l'avversario partire a velocità spedita. Chiude il quadro una pallonata lanciata contro il malcapitato Yuri che chiedeva il pallone sulla fascia. No, così non va.

Puma 5,5: è evidente che al centesimo taglio nell'area di rigore ignorato si possa perdere la pazienza. Però non si deve perdere la cattiveria agonistica, e al capitano è un po' mancata. Troppi gli inserimenti dal centro (ovviamente il motivo tattico è più pesante di quello agonistico, ma non può essere un alibi), troppo poche le invenzioni, anche perchè spesso deve giocare da seconda punta. Trova un sistema per riprenderti il tuo ruolo :)

Marco 6,5: interpreta perfettamente la partita, ma le orchestre devono essere perfettamente allineate e lui l' orchestra non ce l'ha. Nonostante la quasi completa solitudine (i paradossi di giocare con 2 punte e un playmaker in posizione di ala), non si fa mettere sotto da un punto di vista fisico e, anzi, cerca spesso la soluzione di prima, la sponda, l'1-2. Ignorato. Unico neo della partita (condiviso con tutti gli avanti, a dir la verità): i gol divorati.

10 commenti:

Chilavert ha detto...

Eh, in effetti aveva ragione Cruz: devo imparare a parare. In 18 anni circa di calcio giocato ho accettato lezioni da tutti, adesso anche da una persona che come unico spunto di classe ha preso a pallonate un suo compagno di squadra.

Per la cronaca, dato che altre volte mi sono sempre assunto responsabilità per eventuali errori, stavolta mi sento di dire che nessun gol è stato preso per colpa mia.

amen

Doonie ha detto...

Nessun errore evidente, come ho detto. Forse è stato un briciolo di sfortuna, forse eccessiva foga.

La cosa importante è che non la prendiate sul personale con le pagelle. Sbaglio, così come in campo, così come tutti :)

Yuri ha detto...

Concordo pienamente con Soda e Dino CRUZ deve necessariamente giocare da prima punta, ha le carte per farlo e non è necessario che debba dare per forza il pallone.

Chilavert ha detto...

così eviti di chiedergli il pallone e impedisci future pallonate, giusto yuri? :D

Puma ha detto...

Vorrei solo segnalare che è stata la mia 150sima partita in biancorosso!

Yuri ha detto...

Che te lo dico a fare... F.A.M. Auguri il Puma se ce lo dicevi avremmo vinto :)

marcolinho ha detto...

ma possibile che con 150 partite in 2 anni e mezzo non sei dimagrito di un kg! :P
auguri Puma

Mimì ha detto...

auguri capitano... ti veniamo dietro

Giorgio ha detto...

fissiamo x martedì 28 un galletti v.s. katenaccio???

Puma ha detto...

Ok per Giorgio. Prenota tu il campo. Facci sapere dove quando e se giochiamo 7vs7 oppure 8vs8.