venerdì, maggio 11, 2007

pronto riscatto

Vittoria importante per il morale, ottenuta dal Katenaccio nella penombra della palude japigiana (non foss'altro per la quantità industriale di zampane che arieggiavano tra campo e vasche). 4 a 2 contro un Enjoint che prova gli schemi in vista del torneo Skakkinostri, al quale i pettirossi contano di partecipare in prossime edizioni. Squadra di Ladisa molto meno trascendentale della precedente sfida tra le compagini, e i pettirossi, pur stanchi, portano a casa il successo.

Mimì 8,5: un gigante di un metro e 70. Probabilmente la sua miglior prestazione stagionale, tanto più da sottolineare in quanto il giorno dopo una partita durissima contro Storie. Gioca con una voglia e una forza fisica davvero encomiabile, facendo reparto (quasi) da solo e collante tra i reparti (sicuramente da solo). Uno spettacolo assoluto per una prestazione di livello assoluto.

Danilo (meglio noto come Nicolò) 7: pessottino continua a meritare la maglia Katenacciara con un'altra prova diligentissima. Certo, non supera il centrocampo nemmeno se glielo si chiede con gentiliezza, ma spesso con le diagonali e con accorte marcature mette a freno le frequenti sfuriate offensive dell'Enjoint, spesso in superiorità numerica in fase offensiva.

Duni 6: alla terza partita in 3 giorni, con la miopia che aggiunta alla penombra gli rende difficilissimo anche il movimento + stupido (lenti a contatto, mi sa che dovrò arrendermi) e con il piede sembre basculante (ortopedico, mi sono arreso), fisicamente precario, fa il possibile. In effetti parte bene nei primi 20 minuti, poi si fa irridere da Fra (anche se poi, specie grazie a Mimì) non ci sono grossi danni. Sufficienza di (auto)stima.

Puma 6: fa quello che può sopratutto in impostazione, ma senza palla, causa vecchiaia e muscoli che tirano oltre misura, non rischia mai l'allungo. La partita, che si gioca per vasche di Via Sparano garantite nel settore centrale del campo, lo vede buon protagonista nel campo avversario, sparring-partner nel proprio.

Gabriele 6: la cer se strush, e la prigision non camin. Gabriele è una processione: nel primo quarto d'ora appare in eccellente forma, nella parte centrale giochicchia, nel finale sfrutta la sua maglia vagamente mimetica e la penombra per nascondersi nella trequarti avversaria. La sua vacanza da mezzapunta lo ha ucciso. Buoni i piedi, però.

Soda 6: solita partita generosissima, un pò più lento del solito in fase di manovra. Parte spesso spalle alla porta (e spesso Ladisa è costretto alle maniere forti per fermarlo), non riesce a portare gol nel suo paniere. Un pò pigro negli inserimenti, avrebbe potuto segnare comodamente sfruttando i tagli che costantemente erano offerti dalle larghe maglie della difesa avversaria.

Marco 7,5: (digitando, mi è uscita una x dopo MAR..lapsus?) segna solo lui. Il voto larghissimo ne è la logica conseguenza. Certe volte tenta di strafare, ma tutto sommato lo preferiamo così che un pò intimidito come nella sfida contro Storie. Incredibile il suo ultimo gol, in ci Giangi stava rischiando di mettersi in capa il fatto apposta di Cech dopo un volo che lo stava portando dritto sul palo. Bravo a quel figlio. (e litigate di meno tu e tuo fratello!e se litigate di più facciamo uscire qualche gossip sul blog!)

7 commenti:

Mimì ha detto...

Grandissimo ancora doonie con le pagelle.

Ma soprattutto grandissimi Folkabbestia ieri che, nonostante la stanchezza accumulata per le due partite di pallone, mi hanno fatto scatenare per un'ora in un pogo infernale.....completamente bagnato(dopo il concerto mi ci voleva un'altra doccia!)

a grazie per il voto e...........Forza Katenaccio

mik ha detto...

Ma quando e' stata lÄ'ultima volta che il Puma ha preso la sufficenza. Povero PUma, condannato per i propri limiti invalicabili a non riuscire a smentire i propri detrattori, che lo accusano di essere un guappo fuori dal campo e una fighetta in campo.

Puma ha detto...

bah, dino secondo me non ha visto la mia stessa partita visto che è vero che gli avversari arrivavano alla 3/4, ma poi lì mi facevo sempre trovare a fare il 4° difensivo. Secondo me almeno il 6 e 1/2 ci stava, se non altro per alcuni passaggi filtranti a soda e marco da manuale del calcio e per aver perso forse solo un pallone in tutto il match.

Puma ha detto...

e poi, a dispetto del risultato, la partita l'abbiamo sempre condotta noi.

Soda ha detto...

Aggiungo, dando ragione al Puma, che ho realizzato il 3° goal. E che sul 1° ho sfiorato la palla poi buttata in rete dal difensore centrale. Consultate il regolamento UEFA...^__^
Bye bye,

Soda il goleador silenzioso

Doonie ha detto...

ma infatti in mezzo al campo avevo detto che avevi segnato tu..(avevo messo io la rimessa nel sugo) ma tu ti eri affrettato a dire che era autogol..

poi hai ragione anche sul terzo gol, marco mi aveva detto che aveva fatto tripletta e mi sò confuso.

pertanto: soda 6,5
marco 7

puma, pigght u 6,5..da te ci si aspetta di più comunque

Soda ha detto...

Vabè il mio discorso più che per il voto era per le statistiche...perchè questo goal (o sono 2?) va nelle statistiche giusto?

Soda e la maledizione dei 50