mercoledì, settembre 26, 2007

non vinciamo più

Come nel Bari dei tempi d'oro, quando Osmanovski faceva sognare ed eravamo ancora in Serie A, il Katenaccio punta a interrompere il digiuno di vittorie delle avversarie e a scacciare le crisi. Guardate la Nardullese, ora lanciatissima. E ora il Rosafante si inizia a fregare le mani dopo il successo di ieri sera per 3 a 2.
Ancora una stecca clamorosa da parte dei pettirossi, che però non può che far bene alla squadra, che oramai non convince già dal finale della scorsa stagione. Un bagno d'umiltà di cui abbiamo bisogno, visto come sono motivati gli avversari. Che corrono di più: il Rosafante, contrariamente ad altre esibizioni, ha corso fino alla fine, galvanizzata, energica. Noi invece eravamo molli, sopratutto su contrasti e ribattute.
Se i problemi di gioco sono evidenti (e per questo tutto sommato risolvibili), sono quelli fisici, di spirito, quelli su cui urgono riflessioni profonde.
Ma nonostante tutto, c'è una nota positiva: la squadra poteva tranquillamente vincere. Impossibile da dimenticare la limpidezza delle occasioni sprecate da Soda (poi furbo nel procurarsi un rigore, comunque sacrosanto) e Marco.

Federico 6: sarebbe stupido dargli la colpa della sconfitta (tra l'altro ha realizzato un paio di splendidi interventi a terra), però è sembrato particolarmente scarico. Non è dominante come suo solito, soffre un pò i cross e i cambi di direzione. Da lui abbiamo bisogno del carattere, di una scossa che tocchi tutti i reparti.

Mimì 6,5: l'unico Katenacciaro su cui non ci sia (quasi) niente da obiettare. Quasi, perchè probabilmente esagera con la generosità in occasione del secondo gol, coprendo la fascia di Duni e scoprendo la posizione centrale quando forse non serviva. Per il resto è impeccabile, sopratutto in anticipo, dove gioca sena paura. Ogni tanto qualche brivido nei dribbling bagnatissimi col pallone nuovo, ma è comunque il migliore dei nostri. Di gran lunga.

Max 5: è triste da dire, ma è la nota dolente della squadra. Sul primo gol, lascia rimbalzare 2 volte il pallone davanti a sè prima che il suo avversario diretto possa tirare mirando con tutta calma. In generale soffre tantissimo i cambi di direzione ed è poco aggressivo (quando l'aggressività è il suo punto forte) anche nelle tonnare offensive. A suo favore 2 o 3 passaggi illuminanti per Soda, che però spreca malamente.

Duni 6: partita di grande sacrificio. Gioca per tutta l'ora 1 contro 2 sulla sua fascia e tutto sommato riesce a reggere bene la botta. La vera rabbia, crescente nel corso della partita, deriva dall'essere stato ignorato completamente nei contropiede, quando la fascia è finalmente tutta sua. Fare entrambe le fasi (e perdere la pazienza) lo manda al tappeto nel finale, dove compromette in parte una buona prova.

Puma 5,5: come per Duni, la prova è sufficiente fino agli ultimi 10 minuti, laddove, nel caso del capitano, si fa prendere dalla solita febbre e tenta soluzioni personali sulla fascia, probabilmente anche per disperazione, visto che viene colpevolmente ignorato dalle punte nei contropiede. Per il resto la prova è buona, anche se imposta poco e anche lui appare un pò appannato dal punto di vista fisico. Ma lì, credo sia più un fatto tattico (specie alla fine).

Soda 5,5: dalla sua, il costante impegno lì davanti. Spesso detta il passaggio spalle alla porta, altrettanto spesso prova (e forse forza) la soluzione personale. Tra lui e Marco i passaggi si contano sulla punta delle dita, e in una squadra a 7 che gioca con 2 punte fisse, è un peccato imperdonabile. La sufficienza è compromessa a causa dello stato d'ipnosi in cui cade in 2 azioni consecutive, peraltro identiche, sia nel posizionamento, sia nello spreco.

Marco 5,5: si vede pochissimo, e quando si vede gioca poco con la squadra. Realizza un gol dei suoi, e poi tenta spesso la soluzione personale, con alterne fortune. Quando viene a cercare il pallone dietro (troppo poco raramente, e comunque non si muove abbastanza senza palla), non cerca di ragionare ma punta verticalmente la porta. E nel finale tutti scoppiano fisicamente, e non di salute.

24 commenti:

mik ha detto...

5.5 al Puma e' oggettivamente poco.

Puma ha detto...

Alla fine mi sono spostato un po' più avanti perché Marco e Soda hanno attaccato male gli spazi e ho cercato di dargli una mano.
Seguendo il leit-motiv della stagione sono in disaccordo con le tue pagelle, però stavolta non discuto della mia valutazione, ma di quella degli altri.
Soda ha giocato veramente male ieri, si andava a posizionare sempre dove marco attaccava lo spazio e gli portava un paio di uomini addosso, oltre ad ingolfare la zona di campo in questione. Oltretutto si è mangiato quei tre gol che ci avrebbero permesso di vincere e di non rincorrere per tutta la partita. Due in particolare solo davanti al portiere, di quelli che un centravanti deve segnare ad occhi chiusi. Non voglio quantificare, ma Cruz ha preso 4,5 per molto meno.
Marco il voto se lo meriterebbe perché ha sbagliato posizione, non ha capito che doveva partire un po' più indietro, per sfruttare la sua progressione, non avendo nello stop il fondamentale migliore.
Mimì è colpevole sul gol di Ciro, poteva temporeggiare, invece ha voluto sborronare. Ne abbiamo comunque parlato già nello spogliatoio: è giusto cercare di giocare sempre, ma bisogna trovare anche un equilibrio.
Mi permetto di valutare 5,5 la tua prestazione Duni, perché il pallone scivoloso non ti ha aiutato e perché hai sofferto molto Ciro, che ha un passo molto più rapido di te. In queste situazioni dovremmo provare qualche esperimento, tipo Mimì sull'attaccante rapido e tu sul centrale macchinoso. Anche se, con un centrocampista in più, avrei potuto raddoppiare costantemente sul terzino, lasciandoti così solo un uomo da marcare.
Su Max sono perfettamente d'accordo, l'ho visto un po' scarico ieri sera, spero che sia tutto ok per lui. Anche Federico non l'ho visto tanto convinto, nell'area di rigore avrei preferito ``sentire'' di più la sua presenza.
Io penso di aver giocato benino, anche se ammetto di non aver svolto di più del mio compitino, marcando (ritengo bene) Antu e pressando sui portatori di palla avversari. Cmq il 5,5 ci può stare tutto.
Questi commenti non vogliono essere assolutamente polemici, anzi vorrei che ci permettessero di discutere dei nostri errori e di avanzare proposte per migliorare il nostro gioco.

La mia proposta innanzitutto è che i terzini cerchino di darmi la palla sui piedi quando gli vengo incontro, anche se ho l'avversario alle spalle cercherò di cavarmela, però quanto meno facciamo partire l'azione dal centro e non dalle fasce. Quando ho la palla poi, vorrei vedere gli attaccanti che fanno questo movimento: uno incontro e l'altro che attacca lo spazio, quello incontro per propormi la sponda e quello che attacca per propormi il passaggio filtrante. Vorrei anche che scendesse un terzino alla volta, possibilmente quello dal lato opposto all'attaccante che scende per offrire un'alternativa. Quando avrò un po' di tempo mi studierò un po' di movimenti da attuare sia quando ho la palla, sia quando battiamo i calci da fermo.

Dobbiamo organizzarci di più, perché prima avevamo più esperienza degli avversari e abbiamo avuto vita più facile, ora dobbiamo cercare di inventarci qualcosa di nuovo.

Doonie ha detto...

D'accordo su quello che dici. Io nel finale sò scoppiato fisicamente e anche mentalmente, per accelerare le operazioni mi sono fatto prendere dal demone Rowenta.

Per il variare la difesa in base all'avversario, bisogna sperimentare con moderazione, più che altro in modo tale che i difensori possano definitivamente capire se e quando (e come) fare la diagonale. Ma cmq Mimì da centrale rende molto di più che da terzino, così come me a parti invertite.

Sull'attacco, abbiamo giocato con 2 attaccanti di ruolo. Un suicidio, se nessuno dei 2 fa concretamente la fase difensiva. Tra l'altro se gli attaccanti non si passano, i difensori fanno le barricate e centralmente non sfondiamo più.

Ma secondo me non è una questione tecnica e forse nemmeno tattica, quanto mentale. Abbiamo perso contro tutte le compagini che fanno parte del nostro network. Mancava solo il Rosafante.

Io non sono triste per questo, vuol dire che il livello generale delle sfide è cresciuto e che ogni partita merita di essere combattuta. E inoltre cresce l'intera rete di squadre e anche la "credibilità" di tutti i castelli di parole e teatrini che abbiamo messo in piedi.

Ora però dobbiamo entrare nell'ottica di idee che nessuno ci teme e che tutti giocano con noi alla morte. Dobbiamo essere lusingati di questo.
E dobbiamo ricominciare da zero, a lottare e a correre su ogni pallone. Purtroppo la vecchiaia avanza per tutti, però o così, o prenderemo palate :)

Soda ha detto...

Onestamente 4,5 è offensivo considerando ke almeno gli stop di palla li ho azzeccati tutti. E come ha scritto Dino l'aver interrotto spesso le ripartenze avversarie dovrebbe contare...
O abbiamo perso per colpa mia?°__°
Il buon Soda non era un morto in campo insomma...

Sulla questione movimenti d'attacco: Marco ieri ha deciso di giocare più avanti di me.
E' un periodo che lo fa quasi sempre.
Vuoi fare tu la prima punta,Marco?
Vuoi fare più goal di me quest'anno?
Basta dirlo che facciamo turn-over: quando giochi tu non gioco io e viceversa. ^__^
Altrimenti giochiamo come l'anno scorso. Dove tu trotti ed io segno da 2mm...Ed è un complimento il mio, un segnale di stima. ;)
Anche perkè ieri mi è dispiaciuto che durante il riscaldamento mi hai fatto dei bei cross e poi in partita da quella stessa posizione (estremamente defilata) hai tirato sempre in porta. ^__^
E' il solito discorso: io gioco d'opportunismo davanti alla porta e le opportunità me le dovete creare voi. Se preferite tirare chi vi dice nulla ma non mortificate me se non azzecate le conclusioni, o sbaglio?
La statistica è sempre quella: quando segno 2 o più goal vinciamo sempre, altrimenti si perde. Sarò egocentrico io? Probabile, ma che deve fare l'attaccante centrale nel calcio a 7 (o a 8)?

Sui goal sbagliati: io non so giocare a pallone. ^__^ (avevo pure ordinato la maglietta) hihihihi

Circa la lavagnetta: a me va benissimo fare ciò ke il mister mi dice di fare. Confido nel desiderio sinergico di tutti.

Mi raccomando a non essere polemici che io gioco essenzialmente per sudare un pò in settimana e non per vantarmi con nessuno. ;)

Vostro,

RaduSoda

marcolinho ha detto...

Vorrei solo fare un appunto... a parer mio nn è una spregiudicatezza giocare con 2 attaccanti fissi, alla fine anke i rosafante l'hanno fatto e anke i nardullesi, il fatto è ke noi attakkiamo sempre solo in 2 o al massimo in 3, mai coralmente. Se notate i rosafante ma soprattutto i nardullesi attaccavano sempre minimo in 4 o 5, e anke noi abbiamo raggiunto il gioco migliore con in campo un terzino come Dario che sale moltissimo. Quindi mettiamocelo in testa tutti dobbiamo CORRERE MOLTO MOLTO DI PIU'!!!

Massimo` ha detto...

ok la mia poca incisività è stata causata dall'influnza passatami da poco. purtroppo col fisico mio se non sono in perfetta forma fisica è dura giocare.

il 5 mi sta strettino dato che cmq. se soda si è preso 5,5(senza nulla togliere a soda sia chiaro) io avrei meritato almeno quel mezzo voto in più per tutte le palle gol che ho fornito a lui e con le quali avremmo potuto anche chiuderla la partita.
sul gol del pareggio purtroppo ho lasciato rimbalzare la palla perchè essendo tra amici mi sembrava alquanto stupido tentare un intervento che avrebbe sicuramente fatto male all'avversario dato che il pallone gli è rimbalzato la prima volta vicino ai suoi piedi quando io ero ancora lontano da lui.
e forse in quella zona non era nemeno compito mio andare a contrastare il portatore di palla.
abbiamo sofferto molto sull'altra fasciae , diciamolo, duni sto 6 è un po' largo dato che il secondo gol è stato causato da una tua chiusura avventata su cui poi ha cercato di mettere una pezza mimì lasciando solo il centrale che ho cercato di rincorrere invano dato che cmq. stavo tornando da un'azione offensiva.
il 5 mi sta stretto anche perchè mi spiacee dirlo ma là davanti avete sbagliato molto anchee quando il possesso di palla era mio; è normale che se il terreno è scivoloso voi dobbiate smarcarvi nelle vicinanze, ma soprattutto era normale che io la passassi sulla fascia ogni volta, dato che se schizza c'è il tempo e lo spazio per prenderla e se la recuperano loro è cmq. una posizione non di pericolo.
farla schizzare o scorrere o perderla al centro è ingenuo e quando ho provato abbiamo subito contropiede fisso.
mentre quando abbiamo fatto come dicevo io, cioè passaggio sulla fascia e sponda al centrale siamo riusciti a portarci avanti; e in effetti è stato anche il gioco avversario.
io penso che cmq. nessuno della difesa meritasse la sufficenza dato che le stronzate tutti le abbiamo fatte.
e dino ricordati che ti sei fatto saltare molte volte, e questo è un danno sopratttutto perchè sia soda che marco tornavano poco.


ah e cmq. sui falli laterali il calcio vuole che siano battuti sulle fasce almeno fin qaundo si è nella metàcampo difensiva, con un attaccante che va incontro a chi batte e l'alatro che se ne va sulla fascia; è riuscito qualche volta ma dobbiamo cercare di farlo riuscire di più!

marcolinho ha detto...

cmq soda non per dire ma nn credo ke mi si possa fare una colpa se tento un pò più di te il tiro dalla distanza, diavolo credo ke parekkie volte ci abbia tolto da situazioni difficili (vedi Katenaccio-Cani da Birra) o qualke altra partita. Poi è ovvio ke sulle rimesse tento di mettermi in una posizione più avanzata in modo da poter ricevere la tua sponda di testa.

marcolinho ha detto...

poi soda se sbagli quei gol solo davanti alla porta ke te la dò a fare ?! ahahahhahahah
(a giocare)

Massimo` ha detto...

si in effetti giocare con marco e alex non è sbagliato ma alex deve svolgere più il ruolo di sponda.

marco che tu tiri da lontano va benissimo, ma ci sono state situazioni e non solo ieri in cui hai preferito un tiro difficile ad un passaggio semplice al centro o dietro; è questo l'errore che ti si può imputare

Massimo` ha detto...

P.S. se servisse per caso un centrocampista più difensivo, come Puma ad esempio, c'è mio fratello che potrebbe giocare.

Puma ha detto...

Max, tuo frat è convocato per venerdì.

Doonie ha detto...

può essere che mi sia sopravvalutato, però quando ciro mi ha puntato 1 contro 1 mi avrà saltato non più di 2 volte, e in 1 ora ci può stare, dato che è più veloce di me.

E' ovvio che se cerco a rubare palla a Pietro, che sta dietro Ciro, lui può passare avanti o giocare con Antu che a sua volta può passare a Ciro..mettermi in mezzo è fin troppo facile :)

cmq sia, dovrò correre di più pure io. Niente da dire.

ps. E' ovvio che Marco e Soda possano giocare insieme, però o si aiutano o sono doppioni!

Antunello84 ha detto...

Non siate troppo cattivi con Soda, alla fine ha creato più di una volta il buco nella nostra difesa (è vero che stavolta non ne ha approfittato in qualche occasione, ma le azioni o se le era create o gli erano state generosamente concesse)con i suoi movimenti. A me non sembrava che lui e marco giocassero appiccicati, semplicemente nel possesso palla avete giocato molto poco sul regista e vi siete imbottigliati come gestione. Almeno questo visto dall'esterno.

Per quanto riguarda noi, abbiamo semplicemente trovato un assetto che non ha bisogno di tenere ritmi folli, e tutto viene un po' più semplice.

marcolinho ha detto...

credo ke una considerazione avversaria sia molto gradita di questi tempi.
Grazie mille Antu e mi congratulo per la bella partita

Soda ha detto...

Ma infatti io ieri ho giocato male perkè ho sbagliato i 2 goal (quello di testa era più difficile uagnù perkè la palla era debole e dovevo imprimergli io forza, e non sono il Pirellone) davanti al portiere.

Su quei 2 episodi potete fischiarmi e chiamarmi bidone quanto e come volete. ^__^
Anche perkè io sono un quasi 30enne bidone a fine carriera eheheheh

Soda ha detto...

>ah e cmq. sui falli laterali il >calcio vuole che siano battuti >sulle fasce almeno fin qaundo si >è nella metàcampo difensiva, con >un attaccante che va incontro a >chi batte e l'alatro che se ne va >sulla fascia;

Si, questa è la regola. Giustissimo Max.
L'importante è che tutte queste cose che ci stiamo dicendo le prendiamo come suggerimenti utili da seguire in futuro, non come affronti personali. :)
Vostro,

RaduSoda

p.s. Grazie Antu per la lancia spezzata...;)

Puma ha detto...

Cmq 4,5 te l'avrei messo principalmente perché ti sei mangiato i due gol solo davanti al portiere con la palla tra i piedi (ammetti che in quelle situazioi il centravanti se lo deve mangiare il portiere!!!) e marginalmente perché ti sei mosso male con Marco, vi dovreste guardare di più.

Puma ha detto...

Nell'ultimo commento Soda ha colto il senso della discussione.

Soda ha detto...

Messa così la tua valutazione va benissimo. ^__^
Sono il primo critico di me stesso e sinceramente non so perchè ieri ho provato a piazzare la palla...
Dovevo tirare di punta e con gli occhi chiusi (come faccio di solito)...boh ^__^

Mimì ha detto...

In questa mia chiosa nn commenterò la partita di ieri, ma il nostro mdo di giocare dell'ultimo periodo.

Comincio dicendovi che di perdere nn ho paura e che i risultati negativi di questo periodo nn mi preoccupano.
Ancora, nn sono preoccupato del fatto che Soda si mangi due o tre gol solo con il portiere, come nn mi preoccupa il fatto che la difesa sbagli completamente partita (cosa successa piu volte ultimamente). Queste cose nn mi preoccupano perche possono capitare e soprattutto capitano a TUTTI!!

Quello che mi preoccupa è il fatto che nn stiamo piu giocando la palla o almeno la stiamo giocando male. Ci stiamo muovendo poco e male.
Sono d'accordo con doonie quando dice che le sfide adesso si fanno piu difficili ed interessanti perche le nostre avversari, in quest'ultimo anno, sono cresciute piu di noi e adesso nn ci temono ma ci affrontano.
Adesso tocca a noi fare un'ulteriore salto di qualità. Dopo due anni ci conosciamo meglio e possiamo cominciare a sviluppare un gioco che nn sia solo contropiede; lo abbiamo fatto in passato.
Oltre a dover recuperare il fattore grinta (che ci manca i questo periodo), per megliorare, dobbiamo rivedere i movimenti di tutti i giocatori.
Nn voglio dire che dobbiamo partire da zero, ma dobbiamo studiare di piu come disporci in campo.

Naturalmante nn ho la minima idea di come questo si possa fare.........discutiamone e giochiamo.

Se è necessario (come suggeriva il capitano ieri) compriamo la lavagnetta e disegnamo gli scemi. Analiziamo le situazioni. Nessumo di noi è calciatore e parlandone insieme forse potremmo megliorare.
Il tutto sempre senza prendere la cosa troppo sul serio (nn stò proponendo serate di studio di tattica....nn avrei la forza di sopportarla visto che a me a pallone piace giocare e nn parlarne)

concludo dicendo che nn so cosa ho scritto e nn me ne assumo la responsabilità (ho una grave mancanza di zuccheri)

che la forza sia con noi!!!!
Forza Katenaccio..........sempre

Mimì ha detto...

Naturalmante i complimenti per ieri vanno tutti ad un Rosafante che è crescito a dismisura......complimenti compagni

alla prossima

Mimì ha detto...

gli scemi da disengnare sull alavagnetta saremmo noi......ma potremmo anche disegnarci gli SCHEMI!!!=)

Massimo` ha detto...

X MAURIZIO PER VENERDì:
a mio frat hanno messo la guardia.
a federico pure.
misceo non può!

Massimo` ha detto...

cmq. mi sa mi sa che piuttosto che fare due partite dovremmo dedicare un giorno ad una sana corsetta al parco per fare fiato ghgh.

cmq. sia a parte tutte le cose negative che abbiamo trovato c'è sempre da dire che le nostre occasioni le abbiamo create, e se le avessimo concretizzate cmq. avremmo vinto noi.
sono le prime partite stagionali, torniamo tutti affaticati e con le ventrozze belle piene. penso che l'unica cosa che manchi sia fisico e ancora quel pizzico di testa!!!