venerdì, gennaio 12, 2007

fittasi sosia zaccardo, automunito

Dino voleva segnare. Lo aveva dichiarato in mattinata. Un gol con dedica al suo portiere Gino, che in occasione di una bella notizia personale, aveva portato una bottiglia di prosecco (bevuto a metà tra portiere e difensore). Tanto ha fatto, che ci è riuscito. 1 splendido autogol di ginocchio, nel tentativo di anticipare un difensore che non c'è. Classico. Il Katenaccio vinceva fino a questo infortunio, ma prima l'autogol, poi una grossa incertezza di Gino su un eurogol di Antonello portano i pettirossi a lasciare il campo ancora battuti dai Pappali: 5 a 4.

Gino 6: partita complessivamente soddisfacente del portiere, che si fa finalmente rispettare anche sulle palle inattive e appare tutto sommato reattivo sulle conclusioni ravvicinate. A rovinare la prestazione, il secondo gol, frittatone condito insieme a Mimì, e le mani ricottose nel gol decisivo, giusto 1 minuto prima che si spegnessero i fari. Bravo ma incompiuto.

Duni 5: la prima mezzora si fa portare a spasso dal Pampa. Entra in campo determinato, ma le gambe non ne vogliono sapere. A un certo punto si accende la luce e per 20 minuti è nettamente sopra la sufficienza (ricordiamo una inspiegabile sfuriata sulla fascia con 4 giocatori saltati..mai più succederà)..e mentre si portava verso un 6, 6.5 con annessa vittoria Katenacciara, decide che non è la sua partita e si fotte da solo. Chiedo scusa a tutti, volevo metterla in angolo :)

Mimì 6: partita sufficiente, ma costituita da 2 aspetti: grande personalità nel suo ruolo di centrale, ma un paio di grossi svarioni, in occasione del secondo gol, quando il macaco sfrutta una ferrovia dello Stato gentilmente offerta da lui e Gino, un tentativo di tackle da "la Scala" sul Pampa nel primo gol e una trasformazione in birillo nel gol decisivo di ba'Antu..intermittente.

Rocco 6: esordio nel Katenaccio di questo arcigno difensore maritato (Puma, ci racconti come è stato selezionato?). In difesa si fa rispettare, sopratutto nelle palle aeree, sempre problematiche contro i Pappalettere, anche senza Pirellone (tra Makako, Trizio e Pampa..), e la sua prova nella nostra metà campo è positiva. Peccato non superi il centrocampo..

Puma 6,5: grande partita in fase di impostazione, condita da un gol che tutti i centrocampisti sognano: batti, ribatti, arriva il mediano, grida "movengoio" e tira la canocchia rasoterra sul palo scoperto dal portiere. E' anche vero che su un campo 8 vs 8, forse noi difensori ti preferiamo più Puma che Riquelme, perchè se arrivano centralmente, facciamo la morra cinese x andare incontro al portatore?

Marco 6: deve giocare largo sulla sinistra per motivi di campo (qualcuno mi dovrà pur aiutare a coprire la fascia sinistra..) ma credo che siamo tutti d'accordo sul fatto che il bombarolo del Katenaccio trovi la sua massima espressione più avanti. Nonostante tutto, nella sua azione preferita (finta e corsa disperata sulla fascia) riesce spesso a divertire.

Cruz 6: un gol meraviglioso, un'altra giocata con 3 tocchi al volo e tiro, continuano a scrivere la storia di un'attaccante bello quanto poco decisivo. Continua a perdere qualche pallone di troppo sulla linea di centrocampo e in attacco, quando potrebbe seminare il panico, in effetti lo semina, poi lo risemina, e a furia di menare semi nella terra, non cresc nudd.

Soda 6,5: non deve essere facilissimo giocare come uomo + avanzato del Katenaccio e trovarsi nel cerchio di centrocampo su tutte le palle inattive. Pur volendo fare un contropiede, o sei Kakà, o sei Weah, oppure non tanto. E' comunque commovente il suo impegno e tutto sommato è anche concreto, con la sua doppietta. Inizia a diventare un fattore per l'attacco Katenacciaro.

4 commenti:

mik ha detto...

Mi sa che era 4-3, e non 5-4.

Quinto ha detto...

Mi sa pure a me...

Julian Ross ha detto...

sono contento di aver fatto entrare soda in squadra,specialmente ora che si sta rivelando un fattore!
oltretutto è uno dei miei migliori amici :)

Quinto ha detto...

Grazie Presidente!!!
Lo sai che la cosa è reciproca. ^_^