mercoledì, gennaio 31, 2007

soda u culrutt

Bella prova del Katenaccio che dopo un inizio tutt'altro che trascendentale gioca una seconda metà di gara da ricordare (complice il solito calo fisico dei Rosafante, assolutamente all'altezza nelle prima mezz'ora di tutte le partite, dopo 1 pò meno). Mimì, perno della difesa del Katenaccio è in vacanza a inizio match, gli avversari hanno il portiere mentre noi no, e così i pettirossi sono costretti a recuperare dal 3-1, fino a un convincente 6 a 3. Questa forza di volontà permette di essere anche piuttosto generosi nelle pagelle (e digiamooloo).

Mimì 6: probabilmente non è aiutato dagli strumenti del mestiere (i palloni utilizzati durante il match, entrambi 1 pò scivolosi), forse la concentrazione non è al top, fatto sta che il centrale riesce a mettere insieme il peggior avvio di partita da quando ho il piacere di far reparto con lui. Poi si rimette a posto e sale di livello anche nell'insolita posizione di mediano. La vittoria lo grazia dall'insufficienza :)

Rella 6: l'importante era tornare a giocare, dopo 1 sosta lunghissima causata dalla frattura del malleolo. E tutto sommato, a parte un pò di lentezza nello smistare il pallone, si difende e addirittura a volta tenta la giocata di classe, dimostrando di non aver perso la voglia di giocare. Sicuramente entrando a regime lo vedremo migliorare.

Duni 6,5: partita encomiabile dal punto di vista dell'impegno (quando riesce a dormire la notte prima la corsa non manca il giorno dopo) molto meno dal punto di vista della qualità, specie a inizio partita, quando soffre oltre misura il dinamismo avversario. Nel finale però fa salire il baricentro della squadra spingendo con estrema regolarità e partecipando più o meno attivamente alle azioni dei gol. Un faticatore, ma pur sempre Rowenta.

Dario 6,5: all'inizio è il migliore di una difesa lontana dalla condizione migliore, ma appare anche lui intimidito dall'inizio poco felice dei compagni di squadra. Col passare della partita e con l'aumento dell'agonismo salgono e di molto le sue prestazioni e la sua voglia di impegnarsi in contrasti vigorosi. Meno lucido e presente del solito in attacco.

Puma 6,5: va al contrario rispetto al resto della squadra. Quando non gira infatti sembra che solo lui riesca a mettere insieme qualche azione degna di nota, nella parte centrale, forse complice una maggiore volontà di sfruttare le fasce, sparisce dal gioco. Sembra affetto dalla "sindrome di Adriano": non segna e si intristice, lo cerca da tutte le parti e non arriva, magari quando con un passaggino il gol, il Katenaccio, lo segna di sicuro

Marco 7,5: fa la differenza. In linea teorica i 2 gol che mette a reperto potevano essere almeno raddoppiati, se non fosse che Soda gioca da Soda (se non da Tomasson) e così la sua grande prova è in qualche maniera sminuita. Ma per fortuna esistono le pagelle a rimettere le cose a posto. Anche lui appare fresco fisicamente e riesce quindi a giostrare in diverse zone di campo. Sempre un piacere :)

Soda 7.5: compito degli attaccanti è segnare, non importa come. Lui, ribadisco, non importa come, segna. Il discorso è sempre lo stesso, quello che nasce nella notte dei tempi, quello che ad esempio riguarda Inzaghi: "è forte o è culo?"..di sicuro, vista la percentuale di gol segnati negli ultimi 50 centimetri, il caso deve in qualche modo essere accompagnato da 1 qualche bravura. Si difende anche spalle alla porta, pecca solo di egoismo nel finale (fatta eccezione x l'ottimo passaggio per l'ultimo gol di Marco), quando vorrebbe segnare il gol da almeno 3 metri, quello che mette tutti d'accordo

6 commenti:

Quinto ha detto...

La risposta ce l'ho io: è solo culo...^__^
Bye bye,

Soda

mik ha detto...

Ma questi Rosafante sono o non sono competititvi? Secondo voi, come reggerebbero all'impeto del Pappalettere? Noi vorremmo sfidarli, ma loro sfuggono.

doonie ha detto...

non so la tenuta atletica sull'8 e 8, come del resto sono del parere che il Katenaccio contro il Pappalettere avrebbe molte + cose da dire su un 7 e 7..

mik ha detto...

Su questo sono d'accordo anche io; Per quanto sul 7-7 il Pappalettere ha la sua buona esperienza, forse stenteremmo un po, almeno all#Inizio, contro una squadra rodata come la vostra. Ma credo anche che il katenaccio tra qualche anno, con piu esperienza ed affiatamento, potra dire qualcosa di piu a sua volta sul 8-8, che e' quello che piu a noi piace, perche piu vicino per dimensioni al calcio vero.

Pirellone ha detto...

Scusa Doonie, ma sulla base di quale principio/teoria sportiva affermi ciò??

mik ha detto...

Si comunica agli amici pettirossi il risultato della Partita Pappalettere-Nardullese. E' stata vittoria per 8 a 2. Grandi biancoverdi, in striscia positiva da 2 mesi.