martedì, giugno 05, 2007

Convocazioni per il Torneo

Mercoledì ritorna il torneo di Storie per il Katenaccio che si vuole mettere alle spalle le sterili polemiche del Signore del Male e ricominciare a giocare al pallone.
La sfida abbordabile è contro i cani da birra, da non sottovalutare in vista delle ultime due partite tra cui lo scontro diretto per il quarto posto con Quelli dell'Anno Scorso all'ultima giornata.

L'appuntamento per i convocati è alle ore 21 al Free Time
Gino; Duni, Mimì, ReAle; Puma, Gioacchino; Marcolinho, Soda, Cruz.

Prego rispondere sul blog alla convocazione.


12 commenti:

Soda ha detto...

Soda presente e futuro...;-)

Doonie ha detto...

sto sto..:)

mik ha detto...

Mi raccomando, attenti al pallone. L'ho scelto personalmente...

Pirellone ha detto...

mi rifiuto di credere che i Bombaroli sono in testa...quell'ammasso di bidoni!

mik ha detto...

Vabbe', ma sei hai il Puma in campo, con quella sua gambettina appena depilata che si guarda ben bene dal rischiare un graffietto, cosa pretendevi per il katenaccio?

Soda ha detto...

Il nostro torneo di Storie ha qualcosa di "paradossale"...
A parte Storie (cmq hanno un portiere alto 1,60m e obeso) che è oggettivamente più forte di noi sia tecnicamente che fisicamente, le altre squadre erano davvero tutte alla nostra portata.
Potevamo stare più in alto ma alla fine a chi abbiamo regalato punti?
Agli AC.Pinati! Tutte e due le gare giocate in 7...Ed infine in questa sfida coi Bombaroli dove in vantaggio di 2 reti non abbiamo giocato da Katenaccio...
Si poteva arrivare sicuramente secondi...
Infine: lo so ke quelli di Trizio sono sfottò ma se c'è proprio un giocatore che si è calato bene nei panni del torneo è stato proprio il Puma.
Magari non ti azzecca manco una verticalizzazione però le ha prese e le ha date per la squadra, cosa utilissima perkè in partite come contro Stella Rossa è stato tutto merito suo se ci siamo fatti rispettare da quei 4 picchiatori...
La mia non è una sviolinata ma al Capitano potrai dirgli tutto ma non che non combatte. ^__^
Just my two cents,

Soda

mik ha detto...

Ma io lo so che Puma combatte, anche se alla quantita' spesso non associa la qualita'. Ma proprio per questo ci resto un po' male se poi si lamenta cosi' tanto per qualche calcetto che prende contro il pappalettere. Mi rendo conto della diversita' di contesto, ma capirei queste lamentele se contro il Pappalettere, dunque in amichevole, accadessero le stesse cose che accadono contro Storie o la Stella Rossa; ma questo non e' mai accaduto. Allora perche' poi lamentarsi quando poi il calcetto, contro il pappalettere, lo rifila anche il Puma, come io stesso ho sperimentato domenica scorsa, subendo un intervento da dietro del Puma in ritardo di 6 ore sul pallone?

mik ha detto...

Scusate se irrompo ancora una volta nel blog dei pettirsossi: vi prometto che sara' l'ultima. Vi riporto un commento lasciato dal Puma sul nostro forum. Questo commento ha ferito tutti noi del Pappalettere, profondamente, e vorremmo sapere se veramente le cose stanno cosi'. Cito: "Quando scrivo sono portavoce del pensiero di tutta la squadra. Sono cose che mi dicono nello spogliatoio. L'unico che non si lamenta mai è mimì perché è un santo, non si lamenta per niente, figuriamoci per il pallone. Ma vi assicuro che tutti gli altri si lamentano delle vostre braccia alte, degli interventi duri e di tutte le punizioni "dubbie" che chiamate quando siete in difficoltà".
Siamo davvero cosi' antisportivi? Queste e altre affermazioni del Puma sul nostro forum sono davvero brutte, e vorremmo capiore se per mesi abbiamo giocato con persone che credevamo ci degnassero di un minimo di stima e rispetto, o se la cosa sia una vicenda privata tra il Puma e non so piu' chi. Grazie per l'attenzione e scusatemi per l'ennesima intromissione.

Massimo` ha detto...

quantità.. qualità.. che importa?! ripeto che solo noi abbiamo avuto la faccia di presentarci in un torneo per metterci in gioco.. il pappa no, nascondendosi dietro polemiche sterili.

mik ha detto...

Mmm, Max, non abbiamo bisogno di mostrare la faccia in un otrneo. Sempliemente non ci interessa. A noi interessa divertirci. E le amichevoli del pappalettere ci bastano. Siamo nati 10 anni fa cosi', e cosi' vogliamo rimanere. Rispettiamo le scelte altrui. Ma non crediamo di poter essere considerati vigliacchi per non aver partecipato al torneo di Storie. Rispettiamo la vostra scelta e vi seguimao tifando per voi; ma noi ci divertiamo in un altro modo, che meriterebbe altrattanto rispetto.

Doonie ha detto...

trizio, vi rispettiamo e continueremo a farlo, se non ci faremo male inutilmente in mezzo al campo, se sapremo vincere e perdere da signori, senza stranezze. Nessuno ha voglia di smettere di stimarmi e volervi bene.

E se fate il tifo per noi, dimostratelo. Faccio fatica a crederci, certe volte.

mik ha detto...

Ma noi saremmo contenti se vinceste voi il torneo di storie (anche se leggo nella classifica che la cosa e' difficile), perche' sarebbe un andare contro tutte le magagne che in tanti usano per andare avanti in quel torneo, manco fosse la coppa del mondo. Non so, forse mi sono sbagliato a legare la vostra partecipazione e quella che e' l'impressione di cambiamento che ho notato in voi. Pero' ci teniamo troppo a non perdere avversari come voi, e a volte ci fanno male le generalizzazioni; del resto, lo sai che quando chiamate falli ve li concediamo sempre, e aloo stesso modo ora che avete sollevato una questione al di fuori del campo, vi prendiamo ancora di piu' sul serio. Pero' mi dispiace un po' leggere certi commenti di Max, come l'ultimo postato su questo blog: in fondo ognuno ha il suo tzemperamento, ma a che serviva dirci che non abbiamo la faccia solo perche' non partecipiamo al torneo di storie? Vedi come nascono facilmente gli equivoci?